Epifani a Piacenza il prossimo 13 ottobre

Un Comitato Direttivo che ha aperto un confronto approfondito e plurale sulla fase sindacale, introdotto dal segretario della Camera del Lavoro Paolo Lanna che è partito dall’analisi della crisi della maggioranza di Governo per toccare alcuni punti nevralgici sul futuro dei lavoratori, a partire dai danni che sta provocando la manovra finanziaria passando per l’attacco verso il Pubblico impiego fino alla rottura di Federmeccanica sulla disdetta del contratto nazionale. La proposta condivisa da tutto il CD è quella di una piattaforma nazionale su contrattazione, fisco, welfare e sviluppo.

Diversi gli spunti emersi nel dibattito del CD. Innanzitutto è stata ufficializzata la presenza del segretario generale Guglielmo Epifani che sarà a Piacenza il 13 ottobre, mentre nel corso del dibattito si è sollevata la questione della proroga agli ammortizzatori sociali in deroga che in Emilia Romagna sono stati al centro di 15mila accordi con le aziende. Ad oggi non si sa se dal primo gennaio gli ammortizzatori sociali in deroga saranno ancora finanziati, da questo strumento dipendono decine di miglia di lavoratori. Sulla necessità di questo strumento sono d’accordo tutti a Piacenza dal Comune alla Provincia – in primis l’assessore Paparo – da Confindustria alla Cna e Confcommercio.

Nel corso del dibattito è emersa una profonda preoccupazione per la situazione di crisi economica locale, sia per le prospettive occupazionali sia per le condizioni di vita di pensionati e lavoratori. A questi argomenti sarà dedicata la discussione del prossimo Comitato Direttivo.

PIENO APPOGGIO ALLO SCIOPERO FIOM DEL 16 OTTOBRE

Il Comitato Direttivo ha dato il pieno appoggio allo sciopero del prossimo 16 ottobre dei