Tomato World al via, con il ministro De Castro collegato da Shanghai

"Uno strumento da accompagnare e sostenere". E’ il commento dell’assessore regionale Tiberio Rabboni sul neonato distretto del pomodoro che farà unire le forze a Piacenza, Cremona e Parma. E’ stato questo uno dei temi forti della prima giornata di Tomato World, il salone professionale dedicato al sistema del pomodoro da industria in scena da oggi ai padiglioni di PiacenzaExpo. "Sostenere le imprese agricole, aumentare le risorse per la promozione dei prodotti agroalimentari, spingere verso la ricerca e l’innovazione" sono invece le linee guida per l’agricoltura da parte della Regione Emilia Romagna secondo lo stesso Rabboni. "Tomato World rappresenta in termini concreti una peculiarità del nostro territorio, importante per la sua produzione del pomodoro": così il presidente di Piacenza Expo Silvio Bisotti ha sintetizzato l’edizione 2006 del salone, che in mattinata aveva anche in programma un telesaluto da parte del Ministro delle politiche agricole Paolo De Castro collegato da Shanghai in Cina, uno dei mercati più importanti per il futuro.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank