Sabato 25 settembre, a Fiorenzuola, torna l\’iniziativa Puliamo il mondo

Sabato 25 settembre a Fiorenzuola torna l’iniziativa Puliamo il Mondo, promossa da Legambiente con il sostegno dell’assessorato all’Ambiente del Comune di Fiorenzuola e dall’Associazione di gestione faunistica, ambientale e venatoria A.T.C. PC.2. L’adesione all’iniziativa è gratuita e aperta a tutti, il ritrovo è fissato alle ore 8 nella piazzetta piccola del mercato di Fiorenzuola. Le operazioni di raccolta dei rifiuti verranno effettuate in località Barabasca, a tutti i partecipanti verranno consegnati un paio di guanti per la raccolta dei rifiuti, il cappellino e la pettorina con il logo di Legambiente.

Il Comune di Fiorenzuola metterà a disposizione un mezzo con il quale i rifiuti raccolti verranno conferiti alla stazione ecologica.

“Puliamo il mondo – osserva Tiziano Chiocchi, assessore all’Ambiente del Comune di Fiorenzuola, che parteciperà in prima persona alla raccolta dei rifiuti – rappresenta un’azione simbolica di riappropriazione dei cittadini nei confronti del territorio: l’obiettivo è quello di sensibilizzare tutti quanti, ragazzi e adulti, al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente, con un’attenzione particolare alle corrette operazioni di smaltimento dei rifiuti”.

In Italia la prima edizione di Puliamo il Mondo risale al 1993: Puliamo il Mondo è un’iniziativa di cura e di pulizia, un’azione allo stesso tempo concreta e simbolica per chiedere città più pulite e vivibili.

All’edizione 2009 di Puliamo il Mondo hanno aderito 1.700 comuni e circa 700.000 volontari – tra famiglie e associazioni, insegnanti e studenti – che si sono rimboccati le maniche per ripulire 4.500 aree da rifiuti abbandonati.

Puliamo il Mondo è conosciuta a livello internazionale come Clean Up the World, una delle maggiori campagne di volontariato ambientale nel mondo. Con questa iniziativa vengono liberate dai rifiuti e dall’incuria i parchi, i giardini, le strade, le piazze, i fiumi e le spiagge di molte città del mondo.