Il costituzionalista Luciani tra diritti e glibalizzazione

Che ne è dell’uguaglianza ai tempi della globalizzazione? Domanda a cui il Festival del Diritto ha provato a dare risposta per voce di Massimo Luciani, considerato tra i più autorevoli costituzionalisti italiani e ordinario di diritto costituzionale alla Sapienza di Roma. Secondo Luciani, intervenuto questo pomeriggio all’auditorium di Sant’Ilario, con l’avvento del neo liberismo e della globalizzazione «lo Stato ha perso buona parte degli strumenti che permettono politiche redistributive con cui realizzare l’uguaglianza».

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank