Copra Morpho Volley Piacenza batte il fortissimo Fenerbahce Istanbul

1 ottobre 2010 Rzeszow, Polonia

blank

Copra Morpho Piacenza-Fenerbahce Istambul 3-2 (23/25 – 25/20 – 20/25 – 20/25 – 15/11)

Copra Morpho Volley
All. Angelo Lorenzetti
Gonzales, Nillson, Tencati, Semenzato, Zlatanov, Popp, Castellani (L), Piano, Boschi, Ruiz, Perazzolo, Massari,

Fenerbahce Istambul
All. Gyorgy Demeter
Eksi, Ersin, Geric, Emre, Marshall, Tomi,Serkan (L), Yavuz, Cevikel, Kayhan, Kartaltepe, Kurtar.

In un palazzetto caldo e rumoroso, la concomitanza di orario con la partita dei mondiali Polonia–Bulgaria non ha condizionato più di tanto l’afflusso del pubblico, il Copra Morpho Volley batte il fortissimo Fenerbahce Istambul dell’ex Leonel Marshall al quinto set dopo più di due ore di gioco bello tecnicamente e spettacolare.
Il Fenerbahce, nonostante una miglior condizione fisica (il campionato Turco inizierà fra poco più di 10 giorni), soccombe al gioco aggressivo e di qualità del sestetto piacentino.
Primo set equilibrato, le squadre viaggiano a braccetto fino al 14 pari quando il Copra Morpho con un delizioso pallonetto di Nilsson e un muro di Popp va al secondo time out tecnico in vantaggio 16/14.
Ristabilito l’equilibrio sul 20 pari, sorpasso del Fenerbahce, 21-22, che chiude 23-25 su un attacco out di Popp.
Secondo set fotocopia del precedente: al secondo time out tecnico ancora 16/14 per il Copra Morpho, andamento equilibrato fino al 20 pari, ma questa volta assistiamo a un allungo decisivo e perentorio degli uomini di Lorenzetti che chiudono 25/20.
Il Fenerbahce si aggiudica con determinazione e senza appello anche il 3° set mantenendo il vantaggio fin dalle prime battute e chiudendo con il punteggio di 25/20.
Sotto 2 a 1, Zlatanov e compagni partono subito forte nel 4° parziale e, proprio grazie a un break in battuta del capitano biancorosso, si portano al primo time out tecnico in vantaggio sul punteggio di 8 a 5, vantaggio che
aumenta al secondo time out tecnico 16-11 e si mantiene fino al finale: 25/20
Tie break: è subito Copra Morpho 8 a 5 al cambio di campo (decisivo Zlatanov in battuta), il Fenerbahce di contro è troppo falloso in battuta (alla fine saranno 4 gli errori al servizio nel set), il vantaggio di Piacenza aumenta con
il passare del tempo e chiude 15/11.
Si chiude quindi con una vittoria del Copra Morpho volley la prima giornata del torneo internazionale di Rzeszow presentato nel pomeriggio con una importante conferenza stampa in Municipio di fronte a Sindaco, televisioni e giornali.
In rappresentanza del Copra Morpho Volley, l’Allenatore Angelo Lorenzetti e il General Manager Paolo Maffi, entrambi hanno ringraziato la Società e la città per l’invito e hanno sottolineato l’importanza dell’evento in fase di preparazione al prossimo campionato di A1.
Domani, sabato 2 ottobre, alle 17.00 seconda giornata del torneo con il Copra Morpho che affronterà i tedeschi del Netzhoppers KW

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank