Calcio dilettanti

ECCELLENZASe anche quando non giochi al massimo riesci a raccogliere tre punti e per di più in trasferta vuol dire che tutto gira per il verso giusto. Il Fiorenzuola di novembre sta facendo bene e grazie alla vittoria contro il Real Baganza si assesta solitario al terzo posto del campionato di Eccellenza. Tiene sempre il comando la Crociati Parma ma i rossonerì sono lì, a soli tre punti, in agguato. In terra parmense, sotto il profilo del gioco, la squadra di Abbati non ha convinto, non riuscendo ad imporre la sua superiore caratura tecnica. Ma stavolta la dea bendata si è presa a cuore le sorti del Fiorenzuola. Il Real è passato in vantaggio con un rigore di Grillo ma poi è rimasto in dieci per l’espulsione di Lottici; così, nella ripresa, i piacentini hanno operato il sorpasso con Melotti e Dallagiovanna regalando tre punti pesantissimi alla causa fiorenzuolana. Lo scudetto resta a portata di mano.PROMOZIONEPrima di parlare della devastante vittoria della Pontolliese Libertas nel derby con il Pro Piacenza, spazio all’impresa del portiere Spaggiari che in pieno recupero salva il Lentigione dalla sconfitta contro la Pontenurese. Su corner, Spaggiari segna il gol del pareggio addirittura con un colpo di tacco: una vera e propria beffa per i piacentini fino ad allora padroni del campo ed in vantaggio con un gol di Sebastiani. Il calcio è bello anche per questo.La Pontolliese Libertas, invece, come detto, ha spazzato via un piccolo Pro Piacenza, impotente sulle bordate della squadra di Papais. La superiore caratura tecnica della Pontolliese ha esaltato le doti di Lucev, tripletta per lui, e di Centofanti: 4-0 il finale, non c’è mai stata partita. Troppa la differenza fra le due squadre.PRIMA CATEGORIABettolaSpes e Marzolara non osano, si accontentano del pari senza gol. Ed il Gragnano non ne approfitta facendosi imbrigliare sul pari casalingo dal Gotico: 1 a 1 con reti di Bazzarini su rigore e Bergamaschi. Questo il tema dominante dell’undicesima giornata di Prima Categoria che non è stata particolarmente favorevole ai colori piacentini. Una sola vittoria, quella del San Nicolò contro la Fontanellatese grazie ad un gol di Ardemagni, molti pareggi e due amare sconfitte esterne: quella del Monticelli contro il forte Berceto (2-0 firmato Pelizza a Bertorelli) e quella del Marsaglia impotente contro il Sivizzano.Molti pareggi, come detto. Senza gol quello tra San Polo e River (con le due squadre che però hanno fatto di tutto per superarsi), con un gol per parte fra San Lazzaro e Fontana (a segno Baiardi e Risposi) e Turris – Borgotaro. In quest’ultima sfida tutto succede nel finale: i parmensi vanno avanti con Tosi, Scaravella in pieno recupero agguanta il preziosissimo pari regalando speranze di salvezza alla Turris. 

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank