Consiglio comunale all\’insegna dell\’inciviltà dei giovani

Un appello «che rivolgo in particolar modo al questore Michele Rosato» affinché le forze di polizia siano più attente al problema dell’inciviltà dei giovani. A formularlo al capo della polizia è il consigliere comunale Guglielmo Zucconi (Pc Tutta) che, durante le comunicazioni, ha sollevato una questione a lui cara, quella dell’inciviltà di molti giovani «come continuano a documentare le cronache cittadine». «Vorrei – ha detto Zucconi – che le istituzioni deputate alla sicuerzza pubblica, vigili, polizia e carabinieri, prestassero più attenzionee fossero più responsabili nei confronti di un fenomeno che sta dilagando. Spesso vedo tanti minori, già al mattino, che invece di andare a scuola si rifugiano in qualche bar e stanno lì a bighellonare». Secondo Zucconi le pattuglie miste in servizio in centro potrebbero essere utilizzte anche in tal senso: «A volte sembrano le”belle statuine” e li invito a intervenire maggiormente, a chiedere anche i documenti ai giovani. Non devono farlo soltanto con gli extracomunitari. Il mio appello è rivolto principalmente al questore poiché, proprio a me, aveva promesso di farsi carico di questo problema. Ma ad oggi non mi sembra che le cose siano miglorate».

Marco Tassi (Pdl) ha accolto con soddisfazione la decisione dell’amministrazione comunale di assumere i 15 nuovi agenti della polizia municipale, ma ha sottolineato come «mancano le divise invernali e molti si lamentano». Ha dichiarato poi «inaccettabile» l’affidamento ad un coop, da parte del Comune, del servizio di manutenzione biciclette istituito all’interno del deposito bici alla stazione. «Così si fa concorrenza nei confronti degli altri punti riparazione che ci sono in città».

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank