Nuovo corteo del Network Antagonista piacentino mercoledì 17 novembre

Il Network Antagonista Piacentino (Collettivo OndAnomala, Giovani Comunisti, fanzine “La locomotiva” e Liste Antagoniste) in collaborazione con l’UDS organizza un corteo in data 17 novembre, giornata internazionale dello studente, celebrata fin dal 2004 con mobilitazioni studentesche in tutto il mondo, per ricordare gli studenti cecoslovacchi deportati e uccisi a seguito delle proteste contro l’annessione nazista del 1939.

blank

A Piacenza, continua il percorso di opposizione sociale. Dopo le manifestazioni del 8 e del 15 ottobre, studenti, precari, migranti e tutti coloro che si oppongono ad una società in cui la distruzione della formazione è necessaria all’accettazione della precarietà di vita e di lavoro, pena il manganello e la repressione, tornano in piazza per riaffermare il diritto al dissenso, il no alla privatizzazione dei saperi, il rifiuto del disciplinamento sociale che ci vorrebbe soldatini muti e produttivi. Ribadiamo la nostra opposizione alla riforma Gelmini, alla distruzione della scuola pubblica, alla cancellazione dei diritti dei lavoratori da parte di Marchionne e alle politiche razziste della Lega. Il 17 novembre è la giornata internazionale dello studente, celebrata fin dal 2004 con mobilitazioni studentesche in tutto il mondo, per ricordare gli studenti cecoslovacchi deportati e uccisi a seguito delle proteste contro l’annessione nazista del 1939. Il 17 novembre è la giornata internazionale dello studente, celebrata fin dal 2004 con mobilitazioni studentesche in tutto il mondo, per ricordare gli studenti cecoslovacchi deportati e uccisi a seguito delle proteste contro l’annessione nazista del 1939.

Riteniamo tutte le politiche del governo collegate tra loro e atte alla sopraffazione dei diritti della povera gente a favore dei più ricchi. Lo sfruttamento dei migranti a Rosarno è funzionale alla governante neoliberista tanto quanto il continuo attacco alla scuola e alle università pubbliche, tanto quanto i morti in Afghanistan o nei cantieri.

Chi è contro questo sistema senza se e senza ma, senza incertezze, ognuno con la sua specificità ma nell’unità antagonista, scenda in piazza con noi!

Il corteo partirà alle 9:00 da Largo Baciocchi e attraverserà tutto il centro storico, passando davanti a diverse scuole, per poi arrivare alla cooperativa Infrangibile.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank