Foti: Demicheli fallimentare. Fli perpetua mestiere più antico del mondo

blank

Durissimo affondo dell’onorevole del Popolo della libertà Tommaso Foti, nel commentare la situazione politica nazionale e locale. “Una finanziaria che dev’essere collocata in quadro di riferimento europeo”. Dopo la conferenza stampa di Paola De Micheli, che ha illustrato i tagli previsti dal Governo, l’onorevole del Pdl Tommaso Foti si scaglia con durezza sulla parlamentare democratica, ma non solo. Prima risponde all’esponente Pd piacentina: “Forse la Demicheli preferirebbe vivere in Inghilterra (500 mila posti di lavoro tagliati) o in Germani ( meno 80 miliardi di euro in due anni). L’Italia ha tagliato 20 miliardi in tre anni. Uno dei risultati meno impattanti in Europa”. E rincara la dose: “L’onorevole Demicheli potrebbe benissimo vivere in quei paesi perché in linea con le sue attività imprenditoriali, cioè fallimentari”.

Radio Sound blank blank blank

L’onorevole Foti ha poi commentato la situazione in cui versa la maggioranza in parlamento, addossando la colpa al Presidente della Camera Gianfranco Fini e al suo gruppo di riferimento: Futuro e Libertà: “Si è finalmente svelata la contraddizione denunciata negli anni dal Pdl. Domani è stato convocato il Presidente della Camera Gianfranco Fini, insieme al presidente del Senato Renato Schifani. Cioè dovrà commentare la situazione politica colui che l’ha creata, in pieno conflitto di interessi istituzionali”. Ma non solo, infatti Tommaso Foti ha definito Fini e coloro che lo seguono in questi termini: “Basta giochetti e ricatti. La colpa di questa situazione non è di Berlusconi, ma di quei ciarlatani della politica che continuano a fare il mestiere più antico del mondo, quello dei puttani”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank