B2 maschile, a Orvieto la Canottieri Ongina centra la quarta vittoria

LEGNAMI PAOLO ORVIETO-CANOTTIERI ONGINA 2-3 (13-25, 25-18, 23-25, 25-20, 12-15)

blank

ORVIETO: Servettini 6, Picchio, Pasquini L.11, Chiappini 2, Bastianini 20, Bittoni 14, Ciangottini (L), Pasquini A. 7, Vergoni 9, Graziani, Spagnoli. N.e.: Bernardis, Morleschi. All.: Ercolani

CANOTTIERI ONGINA: Codeluppi 15, Bozzoni 7, Boniotti 22, Tencati 12, Merli 14, Festa 2, Butturini (L), Azzarà, Pastorelli 1, Lucotti 1, Ferraguti. N.e.: Fiorentini. All.: Bruni

Sono servite due ore di gioco alla Canottieri Ongina per piegare la resistenza della tenace matricola Orvieto, costretta ad arrendersi al tie break alla formazione di Bruni che ha potuto così festeggiare la quarta vittoria stagionale su cinque partite disputate. Sul campo umbro, i gialloneri monticellesi hanno dovuto sudare le sette camicie per avere la meglio sulla Legnami Paolo, capace due volte di rimontare lo svantaggio nel conto dei set. Con un attacco a corrente alternata, complice una ricezione non sempre impeccabile, la Canottieri si è affidata al muro per fare la differenza, con 14 block vincenti (contro gli otto locali) che hanno dato un contributo importante nel risultato finale.

Com’era accaduto nello scorso match, tra i protagonisti della vittoria monticellese c’è lo schiacciatore Daniel Codeluppi, autore di 15 punti con un ottimo 52 per cento in attacco. Ma non si può certo dimenticare la prestazione del centrale Alberto Merli, leader sottorete con cinque muri e con nove primi tempi su dodici messi per terra.

Il tie break di Orvieto può essere letto in due modi: da un lato la Canottieri può recriminare per esser stata avanti due set a uno e 12-7 e quindi per non aver chiuso in tempo utile per centrare i tre punti. Dall’altro, però, i ragazzi di Bruni hanno avuto il merito di portare a casa un tie break importante, dove i piacentini erano sotto 8-6 per poi trovare il guizzo decisivo nel finale.

Con questo successo, la Canottieri Ongina si mantiene nei primi posti della classifica, in piena zona play off, approfittando anche del passo falso dell’Arno Castelfranco contro Fucecchio. E sabato sarà proprio la formazione pisana a sfidare Festa e compagni nel match in programma alle 21 al palazzetto di Monticelli d’Ongina.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank