Borseggia una giovanissima, poi getta la refurtiva nel Po

Prima ruba la borsetta di una minorenne marocchina, poi inseguito dai militari getta la refurtiva nel Po. Un giovane di 19 anni incensurato è stato denunciato dai carabinieri della stazione Levante di Piacenza che impegnati in attività anti borseggio, ieri pomeriggio si sono imbattuti in un furto di questo genere sull’autobus numero 6. Alla fermata di Piazza Cavalli, il 19enne piacentino ha afferato la borsetta di una 17enne marocchina. Subito inseguito dai militari, ha continuato a correre fino al ponte del fiume Po, dove ha poi gettato la refurtiva. Per la borsetta contenente cellulare e una piccola somma di denaro nulla da fare.  

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank