Proseguono \”I concerti della domenica\” con Dave Schnitter Quartet

blank

Proseguono “I concerti della domenica” con il saxofonista dei Jazz Messengers a Piacenza.

blank

Radio Sound blank blank blank

Al Milestone il Dave Schnitter Quartet

Domenica 28 novembre un quartetto hard bop capitanato dal grande Schnitter.

Domenica 28 novembre 2010 proseguono i “Concerti della Domenica” al Milestone, il jazz club di via Emilia Parmense 27, con il Dave Schnitter Quartet, formato da Dave Schnitter al saxofono tenore, Daniele Gorgone al pianoforte, Massimiliano Rolff al contrabbasso ed Elisabeth Keledjian alla batteria. Per l’occasione il servizio al banco del bar sarà attivo solo fino all’inizio del concerto, previsto per le ore 21.15 (ingresso soci Milestone 8 euro – soci PcJC 6 euro).

Il sound di New York arriva al Milestone attraverso la voce di uno dei saxofonisti stabili dei Jazz Messengers di Art Blakey: Dave Schnitter, l’instancabile “unsung hero” del grande jazz americano dagli anni ’70 a oggi. Al Milestone Schnitter presenterà l’album “On the Way Home” (geko records/egea) registrato con una ritmica di eccezione composta dalla sua batterista newyorkese Elisabeth Keledjian e dagli eccellenti italiani Daniele Gorgone al pianoforte e Massimiliano Rolff al contrabbasso, con i quali condividerà il palco. In repertorio brani dei Jazz Messengers, originali di Schnitter e jazz standard, in una rilettura autentica e straordinariamente energica. Nato a Newark (New Jersey) nel 1948, Schnitter ha un eccellente passato di tour e incisioni con personaggi di spicco del jazz mondiale, musicisti tra cui spiccano Freddie Hubbard, Kenny Barron, Bobby Hutcherson e soprattutto gli Art Blakey’s Jazz Messengers in cui ha militato dal 1974 al 1979. La sua incisività nell’album “In Walked Sonny” dei Jazz Messengers, fu uno degli elementi che riportarono l’ensemble di Art Blakey ai massimi livelli con l’avvento di Winton Marsalis. Schnitter, è ascrivibile al filone dei saxofonisti hard-bop. Dominatore assoluto della tecnica, Dave appare costantemente alla ricerca della resa ritmica dei brani attraverso passaggi propedeutici alla successiva evoluzione armonica. Daniele Gorgone, classe 1977, pianista energico e brillante, della scuola di Dado Moroni, ha suonato e collaborato con nomi importanti del jazz internazionale, in numerosi paesi europei e negli Stati Uniti. Vincitore del Concorso Barga Jazz 2006 nella sezione emergenti, ha pubblicato diversi album con musicisti di spicco della scena nazionale e, nel 2009 con il “Burna Trio”, il cd “Passage”. Massimiliano Rolff, nato a Savona nel 1973, si è diplomato presso il Jazz Conservatory della città di Groningen nei Paesi Bassi nel 1999. Come bassista ha suonato in molti prestigiosi club e festival d’ Europa e Stati Uniti. Dal 2000 è stato ospite di numerose trasmissioni radio e televisive di rilevanza nazionale. Nel 2003 ha pubblicato, come co-autore e bassista, il fortunato album “Next Beat” per l’etichetta Scenario Music. Nel 2006 ha pubblicato il suo primo album jazz come contrabbassista, leader e compositore “Unit Five” (Music Center – distr. IRD), e nel 2009 ha pubblicato l’album “Naked”. Elisabeth Keledjian, di origine italiana e armena, è nata in Francia, dove ha cominciato a studiare la musica classica al pianoforte e poi alle percussioni al Conservatorio di Versailles. L’interesse per la musica jazz, specialmente tradizionale, la porta a suonare la batteria nei jazz club più noti di Parigi. Nel 2004 trasloca definitivamente a New York dove collabora con importati gruppi della scena musicale americana.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank