Una beneficenza per due

blank

In un periodo particolare come quello che stiamo vivendo, con una situazione economica delicata che coinvolge le famiglie e molti lavoratori in reale situazione di difficoltà, la Fiba di Piacenza, il sindacato bancari della Cisl, ha scelto di dare un segnale di solidarietà a favore del nostro territorio.

blank

Radio Sound blank blank blank

Il Direttivo della Fiba Cisl ha deliberato all’unanimità di rinunciare nelle prossime feste natalizie a offrire futili gadget a favore dei propri iscritti e di destinare la cifra prevista a favore di opere di beneficenza che premino direttamente la città di Piacenza, affrontando in modo concreto le emergenze vere del bisogno.

“Abbiamo discusso fra noi e concordato tutti insieme che non è più tempo di sprechi, ma di credere ed investire le poche risorse che abbiamo a disposizione a favore dei meno fortunati della nostra comunità”: dice la Segreteria territoriale della Fiba, tramite il suo responsabile Giorgio Camoni. “Da anni lo spirito della nostra organizzazione, aggiunge la Fiba, ci spinge ad appoggiare iniziative benefiche, quest’anno in particolare, complice la situazione di crisi economica abbiamo voluto dare un segnale forte, con un’iniziativa mirata, intrapresa a nome di tutti i nostri iscritti.”

Così l’organizzazione sindacale dei bancari ha devoluto 700 euro a favore della sezione piacentina della LILT, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, acquisendo dalla stessa 100 bottiglie d’olio extravergine che la LILT aveva predisposto per una precedente iniziativa benefica e che avrebbero rischiato di scadere nel 2011. La LILT, particolarmente attiva a Piacenza, è, fra l’altro, fra i finanziatori per la gestione del nuovo HOSPICE piacentino in costruzione.

Le bottiglie d’olio sono state poi donate nei primi giorni di novembre dalla Fiba Cisl di Piacenza alla mensa dei poveri della Caritas, purtroppo sempre più frequentata e bisognosa di generi alimentari, rispondendo all’appello della stessa, che proprio sull’olio aveva maggiori necessità.

“Ringraziamo le due associazioni, LILT e Caritas, che con entusiasmo ci hanno permesso di coordinare questa iniziativa, conclude Fiba Cisl, e siamo felici di essere riusciti a contribuire alle necessità di entrambe, anche a nome di tutti i bancari piacentini iscritti alla nostra organizzazione”.

E’ possibile depositare ALIMENTI non scaduti, presso:

MENSA della FRATERNITA’

in via San Vincenzo, 9/13 – Piacenza

Tel. (0523) 31.40.87, dalle ore 9.00 alle ore 12.00

CENTRO di ASCOLTO diocesano

via Giordani, 21 – Piacenza

Tel. (0523) 33.27.50 dalle ore 9.30 alle ore 12.30

Per donazioni alla “Fondazione Autonoma” Caritas diocesana di Piacenza – Bobbio:

Banca di Piacenza [Sede]

Via Mazzini, 20

c.c. 29629/44

Abi 5156

Cab 12600

IBAN IT 03 O 051 56 12 600 C C000 0029629

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank