Piacenza snodo delle rotte portuali d\’Europa

blank

Confindustria Piacenza e Ligurian Ports, associazione per la promozione del sistema portuale ligure composta dagli scali di Savona, Genova e La Spezia, hanno organizzato un incontro, svoltosi questo pomeriggio dalle ore 15.30, per presentare alle aziende dei settori della logistica, dell’autotrasporto e che si occupano di sviluppo immobiliare di insediamenti logistici i servizi messi a disposizione dai porti liguri. Alla presenza delle istituzioni locali, quali: gli assessori Pierangelo Carbone per il comu e Patrizia Barbieri per la Provincia e del Prefetto della città Silvana Riccio, si è tenuta una riflessione di stretta attualità dal momento in cui, la Regione Emilia Romagna sta elaborando il Piano Regionale Integrato dei Trasporti (PRIT) 2010 – 2010. Con la partecipazione anche dei presidenti dell’Autorità portuale di Savona: Cristoforo Canavese, di Genova: Luigi Merlo e di La Spezia: Giovanni Lorenzo Forcieri, è stata ribadita la centralità di Piacenza rispetto alle principali direttive di traffico europee (Genova – Rotterdam; Palermo – Berlino; Lisbona – Kiev).

blank

Radio Sound blank blank blank

In quest’ottica i porti liguri si pongono come importanti punti d’arrivo e di partenza per i traffici mondiali e come qualificati partner in grado di dare un valore aggiuntivo alla vocazione retroportuale del territorio piacentino, anche in considerazione del previsto aumento del flusso di traffico in un prossimo futuro.

A fondo pagina le dichiarazioni degli assessori Pierangelo Carbone e Patrizia Barbieri, del presidente di Confindustria Sergio Giglio e del presidente dell’Autorità portuale di Savona: Cristoforo Canavese.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank