Incontro sul ZTL: un nulla di fatto che non accontenta nessuno

L’impianto ZTL non cambierà, resterà quello deciso dalla Giunta Comunale. Si lavorerà invece ad elementi collaterali che riguarderanno la promozione commerciale. Questo in sintesi quanto emerso alla fine dell’incontro pubblico tra i rappresentanti dell’amministrazione comunale e il gruppo di commercianti. Il gruppo ha presentato varie proposte, ma la maggior si è detto assolutamente contrario all’allargamento della Zona non andava fatto. Per i commercianti chiudere via Scalabrini significa allontanare i negozi dal centro. L’Assessore Carbone invece si è detto ancora convinto che sarebbe da chiudere l’intero centro storico come è stato fatto ad esempio a Lucca e Padova. In pratica tra le due parti continua il muro contro muro, quindi si può parlare di un pareggio che non accontenta nessuno.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank