Bullismo: rinviati a giudizio nove minorenni piacentini

Sono stati rinviati a giudizio i 9 minorenni accusati di violenza privata ai danni di un loro coetaneo. Il Tribunale dei minori di Bologna ha ritenuto fondate e gravi le azioni di bullismo di cui sono accusati gli studenti di un istituto superiore piacentino che avevano appeso per i boxer un loro compagno e lo avevano preso a calci e pugni, lo avevano costretto a fumare e sbattere la testa contro il muro, a leccare le loro scarpe. Lo avevano umiliato e insultato.

Nei confronti dello sfortunato giovane avevano messo in atto ogni genere di angheria che veniva ripresa dai telefonini e mostrata agli altri studenti. Fino a che il minorenne, rifiutandosi di andare a scuola, aveva messo in allarme la madre che si era rivolta alla Polizia denunciando i 9 giovani. Verranno giudicati dal Tribunale dei minorenni di Bologna che li ha rinviati a giudizio.

Gli episodi di bullismo sono un fenomeno in aumento, ieri la Polizia è intervenuta per scortare un giovane studente minacciato da un rivale in amore accompagnato da alcuni amici

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank