Sparizione dei documenti Copra, Pollastri:Vicenda grave, occorre chiarezza

“Occorre chiarire la vicenda”, è l’invito di Andrea Pollastri (PdL) all’Assessore Regionale alla Sanità Carlo Lusenti dopo che è trapelata la notizia che sono spariti alcuni documenti relativi alla gara d’appalto per la gestione delle mense dell’ASL di Piacenza.

La sparizione dei plichi contenti la proposta della Cooperativa piacentina Copra si era riscontrata dopo che, all’atto del ricorso presentato da Copra, si era dovuto recuperare la documentazione. All’apertura degli atti processuali il direttore dell’Unità operativa acquisizione beni

e servizi dell’Ausl ha verificato la mancanza dei documenti ed aveva presentato regolare denuncia ai Carabinieri.

Dopo il parere del TAR di Parma che, lo scorso 10 novembre, confermava gli esiti della gara, vinta dalla Cooperativa Serenissima Ristorazioni, la multinazionale piacentina è andata in appello, approfittando del malcontento che nel frattempo sembrerebbe aver ingenerato presso gli utenti la gestione di Serenissima.

“Le gare di appalto – afferma Pollastri – sono sempre momenti molto delicati, soprattutto se indette da Enti Pubblici che devono essere garanti di assoluta imparzialità non solo nei giudizi, ma anche nella regolarità delle procedure.

Bisogna verificare cosa diceva il capitolato in merito alla conservazione delle domande dopo l’aggiudicazione dell’appalto, tuttavia per correttezza si sarebbe dovuto conservare il tutto a meno fino all’esaurimento del periodo per eventuali ricorsi e alla conclusione degli stessi.”

“Chiedo all’Assessore – ha concluso – che spieghi quanto accaduto a garanzia della correttezza e terzietà dell’ASL, facendo le doverose indagini, anche sulla qualità dell’attuale gestione scaturita dalla gara contestata.”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank