Inaugurazione di Cà del Gatto, i cittadini ringraziano

Il presidente della Provincia Massimo Trespidi lo aveva annunciato il 12 novembre scorso: “Presto la strada di Cà del Gatto (Pianello) danneggiata dalla frana verrà riasfaltata”. In sole due settimane i lavori sono stati completati con uno stanziamento da parte della Provincia di 25 mila euro e gli immediati ringraziamenti della cittadinanza. Questa mattina sul posto il taglio del nastro con Trespidi, l’assessore provinciale alle Infrastrutture e alla viabilità Sergio Bursi, il sindaco Giampaolo Fornasari, gli assessori comunali Simone Castellini, Guido Gualdana, Daniela Pilla, il consigliere Paolo Bensi e il dirigente della Provincia Stefano Pozzoli. A seguire brindisi con il neocomandante dell’Arma locale, maresciallo capo Davide Cucchi e il carabiniere Pietro Dei Giudici.

blank

Con l’intervento inaugurato oggi il presidente della Provincia ha risposto alle richieste espresse dagli abitanti della zona che chiedevano il ripristino dell’asfaltatura in un tratto di strada che serve parecchie frazioni e che risultava di non agevole passaggio. L’immediato stanziamento ha consentito di provvedere immediatamente alla realizzazione dell’opera, realizzata con la direzione tecnica del geometra della Provincia Michele Braceschi dalla ditta “Piacenza Asfalti”. Ha coadiuvato i lavori il capo cantoniere Daniele Coroli. L’intervento si è articolato in vari passaggi: dapprima è stato consolidato il corpo stradale con l’utilizzo di inerti di differente granulometria (in modo da costituire un insieme stabilizzato). Gli inerti sono poi stati, a loro volta, consolidati in profondità grazie all’utilizzo di rulli vibranti gommati. Successivamente si è proceduto alla copertura con conglomerato bituminoso steso a caldo con una macchina vibrofinitrice. Per finire il manto stradale è stato sottoposto a nuova “rullatura” con rulli metallici.

I cittadini hanno apprezzato ed hanno inviato alla Provincia, per il tramite del loro portavoce, Franco Chiozzi (lo stesso che aveva inoltrato la precedente richiesta di intervento a palazzo Garibaldi) una missiva di ringraziamento per la “concreta e puntuale risposta alle nostre istanze”, è scritto.

Chiozzi parla di “subitanea quanto perfetta esecuzione dei lavori annunciati” ed esprime le proprie congratulazioni “per la tempistica” (“è stato – dice – di pochissimo anticipato l’arrivo della neve”).

E’ grande la soddisfazione del presidente Trespidi: “Questa è un’ulteriore dimostrazione – commenta – che la nostra amministrazione provinciale è un’amministrazione del fare, presente sul territorio, attenta, sensibile e vicina ai problemi che i cittadini ci presentano. Abbiamo agito con solerzia, con tempestività, rispondendo e corrispondendo a un’esigenza degli abitanti. Dopo averlo immediatamente messo in sicurezza, oggi abbiamo reso agibile al 100 per cento questo tratto di strada che rappresenta un importante collegamento tra i centri abitati”.

“Il territorio – sottolinea Fornasari – dice grazie al presidente della Provincia che il 12 novembre scorso aveva promesso intervento e stanziamento, prontamente arrivati. Nello spazio di soli 12 giorni, i lavori sono stati ultimati. Si compie così un altro passo verso la rimozione della frana, che intendiamo cancellare definitivamente entro la prossima estate. Cittadini, ristoratori, agricoltori e titolari di attività e di agriturismi della zona sono contenti. A nome di tutta la comunità pianellese ringrazio presidente e giunta”.

Tra i cittadini presenti a esprimere i propri ringraziamenti Giovanna De Benedetti, titolare dell’allevamento “Il Ghiro”. “Qui tutti abbiamo firmato, a suo tempo, la lettera di richieste – spiega –. Nessuno contava che si riuscisse a fare un simile lavoro prima della fine dell’inverno. Siamo tutti molto soddisfatti”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank