La biblioteca di Stefano Fugazza è ora patrimonio della Ricci Oddi

Per l’80 esimo anniversario dalla fondazione della Ricci Oddi, la Fondazione di Piacenza e Vigevano ha acquisito e donato alla galleria, la biblioteca di uno dei suoi più carismatici direttori, Stefano Fugazza, tragicamente scomparso nel maggio dell’anno scorso. I 1200 volumi dedicati all’arte contemporanea, incrementeranno la già esistente biblioteca della Ricci Oddi, resa nuovamente agibile grazie all’interessamento di un giovane Rotari Sant’Antonino.

blank

Verrà infatti messa a disposizione di una giovane laureata in beni culturali una borsa di studio per procedere all’inventario delle opere letterarie, inserite inoltre nell’Opac di Comune e Regione. Entro un anno i libri potranno essere consultati in galleria, mentre per la nuova sede della biblioteca, nell’ex Palazzo Enel, si stanno portando a termine le ultime trattative.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank