Caritas: \”Il Samaritano\” un centro per la cultura del non spreco

E’ stato dato l’avvio ai lavori de “Il Samaritano” la cittadella della solidarietà che trova spazio nella ex caserma Cantore di via Giordani difronte alla Caritas. 1700 mq ,3 capannoni e un’area cortilizia ottenuti dal demanio per 19 anni rinnovabili che consentirà di realizzare punti di stoccaggio per il mobilio recuperato e scartato dalle famiglie, vestiario e generi alimentari. Materiale che verrà poi distribuito in 21 centri e destinato ai poveri del nostro territorio. Il direttore di Caritas Giuseppe Chiodaroli lo definisce anche un centro per educare ad uno stile di vita più sobrio, alla cultura del non spreco e dove tutti possano apprendere l’importanza del vivere le relazioni. Sono previste anche attività di sensibilizzazione per gli studenti. I lavori dovrebbero concludere entro aprile del 2012, il costo previsto in 500 mila euro verranno sostenuti in parte da Enti, Banca di Piacenza, Fondazione di Piacenza e Vigevano e donazioni di privati. Alla cerimonia il Vescovo Gianni Ambrosio presidente della Caritas, rappresentanti delle Istituzioni tra i quali il sindaco Reggi e l’assessore provinciale Gallini

Domenica 12 dicembre nelle parrocchie parte la colletta finalizzata alle iniziative della Caritas. Parte dei fondi saranno destinati al Fondo straordinario di solidarietà della Diocesi per le famiglie colpite dalla crisi al fine di erogare prestiti a partire da gennaio del prossimo anno con la collaborazione del comune

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank