Servizio Civile, 51 volontari ai nastri di partenza

Servizio Civile 2010, si parte. Si è concluso questa mattina, alla presenza degli assessori al Futuro e alla Solidarietà del Comune di Piacenza Giovanni Castagnetti e Giovanna Palladini e dell’assessore provinciale Pier Paolo Gallini, presidente del Copresc Piacenza, il percorso di formazione per i 51 volontari che da domani prenderanno effettivo servizio presso gli enti cui avevano presentato domanda. La formazione, prevista dalle direttive nazionali è organizzata per il quarto anno consecutivo dal Coordinamento provinciale degli enti di Servizio Civile e ospitata nei locali comunali di via XXIV Maggio. A Piacenza il percorso prevede 53 ore di formazione generale a cui vanno aggiunte 72 ore di specifica presso i rispettivi enti. “Il Servizio Civile – sottolineano gli assessori – si riconferma un’esperienza importante di cittadinanza attiva, attraverso la quale i ragazzi possono impegnarsi significativamente per la comunità e allo stesso tempo prendere contatto con il mondo del lavoro”. I volontari (47 italiani e 4 stranieri) effettueranno un’esperienza di un anno presso i Comuni di Piacenza, Borgonovo, Gragnano e Pontenure, nonché presso la Provincia di Piacenza, lo Svep, la Comunità Montana Nure Arda e presso la Pubblica Assistenza val Nure. I ragazzi si rincontreranno in plenaria a metà febbraio e metà marzo per confrontarsi e condividere le esperienze vissute.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank