Francesconi, manifestazione gioiosa

"Una manifestazione imponente e festosa" è per Luigi Francesconi (FI) quella che si tenuta a Roma lo scorso 2 dicembre. "Chiunque era presente – prosegue l’azzurro – avrà visto una folla gioiosa, composta da famiglie e persone di ogni categoria sociale, assolutamente civile e rispettosa, il cui numero era tre volte tanto le più rosee aspettative.Altro che "manifestazione contro", come l’ha definita Prodi, è stata un’occasione per riaffermare i principi che sono alla base del centro-destra: piena fiducia nella persona e nelle sue potenzialità, difesa incondizionata della libertà e riconoscimento nei valori Cristiani che contraddistinguono la nostra Nazione. Se questa non è la piattaforma di un programma politico, che cos’è?Alla manovra di lacrime e sangue del Governo Prodi, il centro-destra, anche quello che era a Palermo, ha risposto in modo chiaro: meno tasse, più autonomia ai privati, sostegno alle forze di sicurezza e rilancio del Paese, partendo dalle classi produttive, dal ceto medio e dalle famiglie, ossia da coloro che Prodi e compagni vorrebbero tartassare.Vano il tentativo della sinistra di sminuire l’enorme portata della manifestazione di sabato: appare ogni giorno più chiaro che una Finanziaria di questo importo è inutile e che non risolverà i problemi strutturali della nostra economia."

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank