Protocollo di legalità antimafia condiviso da Confindustri Piacenza

Confindustria di Piacenza aderisce al protocollo di legalità antimafia tra il Ministero dell’Interno e Confindustria, con l’obiettivo di potenziare le misure di prevenzione dell’infiltrazione criminale nell’economia e rafforzare le condizioni di sicurezza e di legalità nel mondo del settore privato.

blank

Nella mattinata odierna il Viceprefetto Vicario Reggente Dr. Elio Faillaci ha tenuto in Prefettura un incontro con alcuni rappresentanti della Confindustria di Piacenza ed in particolare: Dr. Bassanetti, Vicepresidente; Dr. Cella, Vicedirettore; Dr. Garetti, Capo Sezione Settore Costruttori Edili; Dr. Lusignani, Capo Sezione Settore Escavazioni e Dr. Ramonda, Capo Sezione Settore Industria dell’Ambiente.

Erano presenti all’incontro anche il Dr. Ferrara, Vicequestore Vicario, il Ten. Col. Cappellano in rappresentanza del Comandante Provinciale Carabinieri, ed il Col. De Panfilis, Comandante Provinciale Guardia di Finanza.

Il protocollo mira a potenziare una più stretta collaborazione con il mondo imprenditoriale puntando anche sull’etica della responsabilità e sull’ottimizzazione dei controlli che consentano un ancor più stringente monitoraggio a tutela dell’economia legale

Molte aziende hanno già aderito per iscritto all’iniziativa e, secondo quanto confermato dai rappresentanti di Confindustria nel corso dell’incontro odierno, molte altre aderiranno.

Anche tale iniziativa conferma la sensibilità dell’intero territorio piacentino sui temi della sicurezza e la volontà di mantenere un tessuto economico sano.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank