Ordine e sicurezza pubblica: modifica dell’attuale piano nazionale

Si è tenuta nella mattinata odierna una riunione del Comitato Provinciale  per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Viceprefetto Vicario Reggente Dr. Faillaci.

All’incontro hanno preso parte il Sindaco di Piacenza Ing. Reggi, il Vice Presidente della Provincia Dr. Parma, il Vicequestore Vicario Dr. Ferrara, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Col. Rota Gelpi, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Col. De Panfilis, il Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato Dr. Compagnin, il Presidente del Tribunale f.f. Dr.ssa Marchetti, il Procuratore della Repubblica Dr. Bardi, il  Sindaco di Caorso Dr. Callori, il Sindaco di Fiorenzuola Dr. Compiani ed il Ten.Col. Fagioli del Comando 2° Reggimento Genio Pontieri.

Nel corso dell’incontro, su richiesta del Procuratore della Repubblica e del Presidente del Tribunale sono state esaminate le problematiche connesse ai servizi di vigilanza agli Uffici Giudiziari, in considerazione del venir meno, a partire dal 1° gennaio 2011, per esigenze di contenimento della spesa, di parte dei servizi di custodia e vigilanza finora assicurati dal Comune tramite l’IVRI. Previo parere favorevole del Procuratore della Repubblica e dei vertici provinciali delle Forze di Polizia, il Viceprefetto Vicario Reggente ha disposto l’effettuazione di frequenti passaggi con brevi soste, identificazione di persone e controlli degli autoveicoli sospetti, in special modo nelle ore notturne, agli Uffici del Tribunale, della Procura della Repubblica, del Giudice di Pace e dell’Archivio del Tribunale da parte delle pattuglie delle Forze dell’Ordine, con la collaborazione della Polizia Municipale.

            Altro argomento trattato nel corso della riunione è stata la cessazione, sempre dal 1° gennaio 2011, dei servizi di  perlustrazione e pattuglia da parte dei militari del 2° Reggimento Genio Pontieri congiuntamente alle Forze di Polizia. Infatti, a livello centrale è stata disposta una modifica dell’attuale piano di impiego nazionale, che prevede il recupero dell’intero contingente assegnato alla provincia di Piacenza per far fronte a situazioni di criticità in altre zone del Paese. Il Viceprefetto Vicario Reggente e tutti i componenti del Comitato hanno indirizzato un particolare saluto e ringraziamento al Genio Pontieri, i cui militari hanno operato con grande impegno e professionalità accanto alle Forze di Polizia, dimostrando ancora una volta come il Comando Reggimento rappresenti una realtà  importante per il territorio piacentino ed in esso perfettamente integrato.

Infine, è stata esaminata la richiesta del Sindaco di Caorso, che ha proposto l’esame del diffuso fenomeno dei Videopoker e del notevole costo sociale che ne deriva, evidenziando come sarebbe opportuno rappresentare la problematica a livello centrale al fine di proporre modifiche in senso più restrittivo alla normativa vigente in materia. La proposta ha trovato concorde il Comitato. Al fine di consentire alla Prefettura di meglio rappresentare la questione agli Organi Centrali, il Sindaco di Caorso si è impegnato ad inviare alla Prefettura uno specifico documento, sottoscritto congiuntamente dai Sindaci Capi Distretto. Nel contempo saranno ulteriormente intensificati i controlli di competenza da parte delle Forze di Polizia.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank