Appello di solidarietà del sindaco Reggi per la vita di Asia Bibi

Il sindaco di Piacenza Roberto Reggi ha registrato questa mattina, ai microfoni della trasmissione “Zapping” condotta su Radio Uno Rai da Aldo Forbice, l’appello di solidarietà per Asia Bibi, la donna pakistana di religione cristiana condannata a morte per blasfemia. Mamma di due bambini, la sua vicenda ha mobilitato una campagna internazionale di sensibilizzazione.

L’iniziativa di Zapping – cui Reggi ha prestato la propria voce, in passato, per altre cause in difesa dei diritti umani, dalla Cecenia a Cuba – ha già raccolto oltre mille adesioni via mail e testimonianze di sostegno da parte di numerosi esponenti politici, tra cui i primi cittadini di Genova, Napoli e Cesena, i presidenti della Provincia di Bari e Milano.

“Credo che un gesto semplice, ma doveroso, come la condivisione di questo appello – commenta il sindaco di Piacenza – esprima innanzitutto la consapevolezza che ci sono valori universali, dai quali nessun Paese o Governo può prescindere: il rispetto della vita e della dignità umana, la democrazia e il pluralismo, la difesa della libertà come diritto inalienabile. Sul nostro Municipio campeggia ancora il volto di Sakineh: come Asia Bibi, come milioni di persone nel mondo, simboli di discriminazione e di soprusi che ci chiamano non solo a riflettere, ma ad agire concretamente per aiutare chi soffre”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank