Copra Morpho Piacenza – M. Roma volley (diretta su Radio Sound)

 

Copra Morpho Piacenza – M.Roma volley 3-2 (25-17; 23-25; 18-25; 27-25; 15-9) ASCOLTA – Radiocronaca di Carlo Lombardi 

Il CopraMorpho rinuncia alla Final Eight di Coppa Italia vincendo, ma solo per 3-2, contro la M.Roma Volley. In una giornata non splendida e condita da parecchi infortuni per i biancorossi, è capitan Zlatanov a cercare di trascinare la squadra: quando l’italo-bulgaro si spegne, Piacenza non riesce a tenere il colpo, lasciando così il terzo e il quarto set alla formazione allenata da Andrea Giani. Sfumata la Coppa Italia, Piacenza deve comunque rimanere concentrata sul campionato: domenica si va a Monza a caccia di punti importanti in chiave classifica e la Piacenza che deve scendere in campo è quella vista nel tie-break contro Roma.

Primo set: 6-6 punto a punto, aveva tentato un mini break Piacenza, ma gli ospiti hanno subito recuperato. 8-6 al primo time-out. ospiti che si reggono sulle spalle di Zaytsev, schiacciatore nato a Perugia nel 1988 2m 02 di altezza. Saraceni trova il punto del pareggio 9-9. Zlatanov chiude piegando le mani del muro di Roma e ottiene un primo break di vantaggio 11-9. Grande punto-muro di Tencati 12-11. Ancora Tencati, ancora a muro ai danni Lebl 13-11. Grandissima difesa di Nilsson e attacco altrettanto spettacolare di Popp 14-11. Saraceni murato da Gonzalez, Piacenza alza la testa 15-11 e Giani (allenatore M.Roma Volly) chiama time-out. Nilsson mette a segno il 16-12. Holt ancora a segno 18-14. Zlatanov supera il muro di Roma che mette a terra il lungolinea del 20-17. Nilsson a segno dai 9 metri, Corsano non può nulla 21-17.Muro di Nilsson 22-17. Biancorossi che sembrano avere una marcia in più. Zlatanov chiude di nuovo il punto 23-17. Chiude la pipe di Popp 25-17. per ora è Holt a fare la differenza.

Secondo set: Avvio di set condotto dagli ospiti 4-5. Nilsson vola sopra al muro avversarrio e trova subito il pari 5-5. Bellissimo diagonale di Zaytsev 6-7. Ace di Zaytsev 6-8. M.Roma Volley inizia a fare la voce grossa 9-11. Zaytsev regala il dodicesimo punto agli ospiti 9-12. Zlatanov tiene i biancorossi attaccati al set 10-12. Out Nilsson, e gli ospiti prendono il largo. 13-10. 13-16 a secondo time-out tecnico. Sembra una squadra diversa Piacenza, non ha più la stessa convinzione del primo parziale. Roma continua a condurre 14-19. Errore di Nilsson al servizio: i Biancorossi sono assolutamente peggiorati al servizio rispetto al primo set. Miglirata eccome Roma che trova l’ace di Bencz 15-21. Piacenza prova a riaprire un set che onestamente sembra già chiusto 17-21. Giani chiama time-out. Ace di Zlatanov 18-22. Piacenza deve crederci ora. Out il servizio successivo del capitano 18-23. Nilsson rende meno amaro il divario 19-23. Holt prima, Holt restituiscono fiducia ai biancorossi 22-24. Piacenza ci crede, 23-24. Esce Zlatanov entra Binaghi. Uriarte chiude i sogni di rimonta biancorossa 23-25.

Terzo set: Piacenza che non può più sbagliare se vuole entrare nella final-8 di coppa Italia.  Si gioca punto a punto al Pala Banca 4-5. Bencz trova il punto del 7-8. Mezza Roma Volley prova l’allungo. Lorenzetti chiama time-out e Piacenza reagisce 11-11. la formazione capitolina prende il largo 11-15. Lorenzetti chiama di nuovo time-out. Zlatanov prova a ridurre lo svantaggio 12-15. 13-16 Bencz. terzo set che scivola lentamente ma inesorabilmente dalle mani dei biancorossi: del resto il 39% di realizzazione offensiva parla da sè. Malissimo tencati, Zlatanov non riesce a dare il suo contributo e la M Roma conquista il set  18-25: il Copra deve rinunciare alla final 8 di Coppa Italia

Quarto set: 16-17. Piacenza deve trovare ora le motivazioni e provare ad inseguire, Popp sbaglia il servizio 17-19. Out l’attacco di Bencz e Piacenza ritrova il pari 19-19. Ace di Holt e Piacenza torna avanti 20-19. Saraceni riagguanta il pari (22-22). Zlatanov si ricorda di essere un campione con un attacco imprendibile 24-23. out la palla di Lebl 25-24: Piacenza prova ad agguantare il tie-break che sarebbe comunque fondamentale per la classifica. uriarte viene murato da Nilsson 27-25.

Tie break: Parte fortissimo Piacenza trascinata dal suo capitano 3-1. Ace dello stesso Zlatanov 5-2. Muro di Gonzalez 6-2. 8-2, avessimo visto questa Piacenza nei set precedenti forse la partita sarebbe stata differente. Ace del capitano 9-2: Piacenza sta passeggiando sul M Roma Volley. E’ il Copra che ci saremmo aspettati anche nei set precedenti per agguantare la coppa italia. Gli osptiti provano a riaprire il match 9-5 e Lorenzetti chiama time-out. Sbaglia il servizio Saraceni 10-5. Popp trova il muro out vincente 11-6. Si spegne sul nastro il servizio di Uriarte 12-8. Zaystev incrocia benissimo in diagonale 12-9.. Zlatanov si beve il muro a tre di Roma 13-9. Finisce 15-9 per i biancorossi

Prossima giornata: Domenica 16 gennaio 2011 ore 18 Acqua Paradiso monza Brianza – Copra Morpho Piacenza (1^ giornata di ritorno di campionato)

Diretta su Radio Sound:Radio Ufficiale del Piacenza volley, Piacenza calcio e Piacenza Basket. La Radio 100% Grande Sport.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank