Merende salve nelle scuole piacentine, la Cir interviene con 20 mila euro

Merende ufficialmente salve. Come aveva annunciato il sindaco Roberto Reggi alla fine dell’anno scorso, la Cir di Reggio Emilia, cooperativa italiana di ristorazione sc, è intervenuta in soccorso dell’amministrazione comunale inviando la sponsorizzazione di 20mila euro (iva compresa) per la fornitura di merende nelle scuole d’infanzia per il periodo che va dal 10 gennaio al 30 giugno.

Ed ecco dunque la ciambella di salvataggio, sottoforma di sponsorizzazione (affidata a mezzo di procedura negoziata diretta). In buona sostanza, la Cir finanzierà laspesa per le merende fino alla fine dell’anno in corso; in cambio, il Comune fornirà una promozione di immagne di pari valore, evidenziando il ruolo dello sponsor «su tutta la corrispondenza che i servizi scolastici avranno con le famiglie degli alunni frequentanti le strutture scolastiche nel primo semestre 2011 e comunque non oltre il 30 giugno 2011. «La sponsorizzazione – scrive il Comune – consente di realizzare economie di bilancio rispetto agli stanziamenti previsti per la gestione del servizio mensa nella scuola dell’obbligo, mediante acquisizione dall’esterno di finanziamenti necessari a far fronte alle forniture di merendine per i minori delle scuole d’infanzia».

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank