Denuncia d\’incuria di Italia Nostra per il chiostro di Santa Vittoria

«Vistosi segni di annoso degrado, specie in corrispondenza del lato meridionale, sia per la vetustà che per l’inadeguata protezione che rendono indecoroso l’aspetto della struttura». Da Italia Nostra arriva un nuovo grido d’allarme per un bene che appartiene al patrimonio storico artistico e culturale della città: la segnalazione riguarda le «preoccupanti condizioni» in cui versa il quattrocentesco chiostrino di Santa Vittoria che si trova all’interno dell’ospedale Guglielmo da Saliceto. In un dossier fotografico inviato alla direzione dell’Ausl (e per conoscenza anche al sindaco, al presidente della Provincia e alla Soprintendenza per I beni architettonici e per il paesaggio), l’associazione del presidente Francesco Valenzano fa presente come tali critiche condizioni «rendono alquanto indecoroso l’aspetto del chiostro, preziosa testimonianza dell’originario “Ospedale Grande” costruito alla fine del Quattrocento accorpando, sulla scia di altre città specie della Lombardia, numerosi antichi “Hospitali” ormai inefficienti sparsi in città e nei sobborghi di Piacenza».

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank