EcoFarsa, da Modena l’indagine arriva anche a Piacenza

Anche Piacenza coinvolta nella vasta operazione, denominata "EcoFarsa", coordinata dalla Procura della Repubblica di Modena, su di un traffico illecito di rifiuti in Emilia-Romagna ed effettuata nelle prime ore della mattina dal Corpo Forestale dello Stato. Contestati i reati di traffico illecito di rifiuti, truffa e corruzione a carico di imprenditori del settore e dipendenti della discarica di Modena. Un centinaio di forestali, diretti dal Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale di Modena e coordinati dalla locale Procura della Repubblica, hanno eseguito 4 custodie cautelari (2 in carcere e 2 domiciliari) a carico di 2 dirigenti di un impianto per il trattamento dei rifiuti sito nella Provincia di Modena, che è stato sequestrato, e a carico di 2 dipendenti della discarica gestita da HERA Spa, la cui società di gestione – come precisato dallo stesso Cor Forestale -ha collaborato attivamente con gli inquirenti e non è in alcun modo coinvolta nelle indagini. Sono state inoltre effettuate 15 perquisizioni in altrettante ditte nelle province di Modena, Piacenza, Parma, Ferrara, Padova e Rovigo.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank