Esce dai domiciliari, trova la moglie con un altro e finisce pure arrestato

Un 40enne piacentino che si trovava agli arresti domiciliari è uscito di casa perchè si sentiva poco bene: ha raggiunto la moglie al bar dove lavora, ma l’ha trovata con un altro uomo, un  vicino di casa. Il quarantenne, colto da malore, è stato quindi portato all’ospedale ed è stato anche denunciato a piede libero per essere evaso dagli arresti domiciliari. Il fatto è avvenuto l’altra notte in un comune della Valtrebbia ed ha avuto un seguito il pomeriggio seguente, quando l’uomo si è nuovamente presentato al bar dove lavora la moglie minacciando si togliersi la vita con una forbice. E’ stato fermato e questa volta arrestato dai carabinieri di Rivergaro guidati dal maresciallo Roberto Guasco. L’amara vicenda ha avuto il suo epilogo ieri mattina in Tribunale: il giudice ha convalidato l’arresto dei carabinieri di Rivergaro ed ha disposto il ripristino degli arresti domiciliari per l’imputato.  

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank