Seno Network: la Senologia di Piacenza in rete con i centri internazionali

L’unità operativa di Senologia dell’Azienda Usl di Piacenza è stata invitata a far parte di SenoNetwork, rete internazionale voluta dalla Scuola europea di oncologia e da Eusoma, la Società europea che raccoglie gli specialisti che si occupano di Senologia. Si tratta di un prestigioso riconoscimento all’attività di tutta la squadra che a Piacenza supporta la donna con tumore al seno: oltre ai chirurghi senologi dedicati, il percorso coinvolge diversi professionisti che lavorano in sinergia (radiologi, case manager, oncologi, anatomopatologi, fisiatri, fisioterapisti, chirurghi plastici, radioterapisti, medici nucleari e psicologi).

“Per farne parte – spiega Giorgio Macellari, responsabile della Senologia piacentina – occorre rispettare una serie di parametri piuttosto articolati”. SenoNetwork è infatti la prima rete di servizi esclusivamente dedicati alla cura del tumore alla mammella, che include anche i percorsi di diagnosi e di trattamento. L’obiettivo dell’operare in rete è quello di garantire scambi di esperienze e dati tra i professionisti coinvolti, utilizzare protocolli e linee guida comuni e condivisi e attivare studi scientifici tra i centri coinvolti.

“Questo riconoscimento – continua Macellari – evidenzia come le cure e i trattamenti proposti a Piacenza sono in linea con quanto avviene in tutta Europa e nel mondo. È una garanzia per le donne che possono rivolgersi con fiducia al nostro centro, dove operano diversi specialisti dedicati”.

Piacenza farà dunque parte dell’elenco di centri indicati sulla pubblicazione edita da SenoNetwork: ne è prevista una nuova edizione per i prossimi mesi. Nel precedente indice i paesi europei coinvolti erano una ventina, cui si aggiungono ospedali situati in India, Australia, Brasile e Cile. Per l’Italia erano indicate 10 unità di Senologia, tra cui due collocate in Emilia Romagna.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank