Tutta la Valtidone unita per l\’ultimo saluto a Lucia e Daniele

Nebbia e silenzio. E’ un clima surreale quello che si respira ad Albareto di Ziano, piccola frazione piacentina dove si è svolto il funerale di Lucia Bernini e Daniele Bertuzzi. La coppia, scomparsa nei giorni scorsi dopo un incidente stradale alle porte di Borgonovo, era conosciuta e stimata nella zona, anche per la loro attività commerciale nel paese. Ed è iniziato proprio da li, dalla locanda “La Costa”, il lungo e discreto saluto della comunità di Ziano ai coniugi scomparsi, che hanno lasciato due figlie ed un paese sbigottito nel dolore. Centinaia, forse un migliaio, le persone accorse a rendere omaggio a Lucia e Daniele, che tutte insieme hanno percorso i due chilometri che separano la locanda, dove erano state esposte le esequie, alla chiesa del paese. La cerimonia è iniziata con la lettura di alcune preghiere, da parte degli amici dei figli della coppia, i quali, con commozione, hanno voluto manifestare vicinanza alle bambine che d’ora in poi non avranno più i loro genitori. L’omelia del parroco, Don Fabio, si è interrotta più volte. La voce rotta, non solo per la tragedia accaduta, ma anche per il mare di gente straziata dal dolore che si è trovato davanti. Giovani e meno giovani, madri, padri e figli, tutti uniti dalla stessa espressione di sbigottimento, per un avvenimento che segna nel profondo le coscienze e mette a rischio la stessa fede. Fede che Don Fabio ha richiamato più volte, in particolare citando la lettera di Metteo ai Romani, che parla di morte e resurrezione. Certo è che sarà difficile, per coloro che conobbero Lucia Bernini e Daniele Bertuzzi, scordarsi i loro volti ed il loro sorriso, rotti per sempre da un incidente che, forse, si poteva evitare.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank