Bilancio 2010 della Polizia municipale: «Triplicate le ore di servizio»

Bilancio di un anno di attività del corpo dei Vigili della polizia municipale piacentina questa mattina presso il circolo ufficiali di via Romagnosi nella ricorrenza di San Sebastiano. Dopo i saluti del sindaco Roberto Reggi, nel suo discorso la comandante Elsa Boemi ha elencato i tanti traguardi raggiunti durante il 2010, compreso il premio nazionale di sicurezza urbana ottenuto grazie al progetto “Benvenuta consapevolezza”.

«Il 2010 ha rappresentato per noi un anno molto importante – ha sottolineato la comandante – grazie al completamento del progetto di polizia di prossimità e all’assunzione di 15 nuovi agenti, siamo riusciti in un anno a triplicare le ore di servizio». Numeri che giustificano anche altri interventi importanti, come il completo rinnovo del parco tecnologico e dei mezzi in dotazione al Corpo. E il riflesso del potenziamento si legge anche negli interventi a verbale. «Ci siamo concentrati sulla lotta ai comportamenti abusivi nei confronti dei più deboli – ha proseguito Boemi – come l’abuso dei pass d’invalidità o addirittura, come è emerso dalla nostra ultima indagine, la loro contraffazione».

L’anno appena concluso sarà anche ricordato dal corpo della Polizia municipale piacentina per il riconoscimento di un premio importante su scala nazionale. «Si tratta del premio nazionale di sicurezza urbana – ha confermato la comandante – che è stato conferito al progetto realizzato insieme ai gestori di pub e discoteche per prevenire gli incidenti tra i più giovani».

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank