Casa circondariale, iniziative e proteste

Implementare le attività culturali e ricreative in favore delle donne detenute a Piacenza: è l’obiettivo dell’accordo firmato dagli assessorati alle Pari Opportunità di Comune e Provincia con la Direzione della casa circondariale cittadina. Oggi al via l’attuazione operativa, con un mini-ciclo di incontri dedicati al massaggio e al benessere psico-fisico, a cura della Scuola di naturopatia Lumen. In programma, incontri con le detenute dedicati all’apprendimento delle tecniche basilari di massaggio e rilassamento di spalle, collo e schiena: secondo ed ultimo appuntamento il 20 dicembre. Rimanendo alla casa circondariale, la Polizia penitenziaria ed i sindacati sono uniti nella protesta legata alla situazione della mensa. Le sue condizioni igieniche, a detta del personale, non sarebbero infatti soddisfacenti: a questo proposito, i sindacati hanno richiesto un’ispezione urgente.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank