Cucina e altruismo, \”La tavola di Pietro Fumi\”

Un 2011 all’insegna della cucina e della solidarietà quello della neonata associazione “La tavola di Pietro Fumi”. Tante le iniziative in programma, tutte ovviamente, di carattere enogastronomico e tutte con l’importante obiettivo di fare beneficenza.

Si comincerà con un corso di cucina, che prenderà il via martedì 1°febbraio presso la sede dell’associazione in via Martiri della resistenza 19, nei locali della parrocchia cittadina di San Giuseppe Operaio e in particolare nella cucina intitolata a Pietro Fumi. Il corso prevede 10 appuntamenti con cadenza settimanale, e ad ogni incontro ai partecipanti verrà spiegata la ricetta di un antipasto/un primo/un secondo ed un dolce, oltre alla degustazione di vini appropriati all’abbinamento con i cibi. Gli appuntamenti proseguono poi il 5 febbraio con una cena dal titolo “Celebriamo il maiale”in cui il menu sarà completamente a base di maiale. Si spera con l’eccezione del dolce. Ma non finisce qui, altre iniziative sono in programma per i mesi successivi: un pranzo in onore della sardegna, che verrà preparata in collaborazione con l’associazione “Il Gremio Sardo Efisio Tola”, un pranzo dedicato ai prodotti e alla cucina tipica dell’appennino piacentino, realizzato in collaborazione con il comune di Cerignola ed infine un terzo pranzo con i prodotti stagionali primaverili, in programma per marzo.

Tanti appuntamenti insomma per tutti i palati, ma soprattutto un’occasione di altruismo da non mancare. Per avere più informazioni sulle iniziative scrivere a marrocco.simone@alice.it

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank