La Giunta approva la Carta dei Servizi della farmacia di S. Antonio

blank

Giovedì 3 febbraio la giunta del Comune di Fiorenzuola ha approvato la Carta dei servizi della farmacia comunale Sant’Antonio: un vero e proprio patto di qualità tra la farmacia comunale e gli stessi utenti. Nel documento vengono chiariti i principi fondamentali di erogazione del servizio e i relativi standard di qualità, che la stessa farmacia, di concerto con le associazioni dei consumatori, si impegna periodicamente a verificare. L’obiettivo è quello di raccogliere le esigenze degli utenti, in modo da adeguare, sviluppare e diversificare le modalità di erogazione dei servizi offerti.

blank

Radio Sound blank blank blank

In particolare la Carta dei servizi chiarisce i principi, i criteri e le modalità per l’erogazione dei servizi, stabilisce con standard verificabili i servizi regolamentati; assicura la partecipazione dei cittadini, indicando riferimenti precisi per l’inoltro dei reclami e le segnalazioni. La Carta dei servizi definisce inoltre i principi osservati nell’erogazione delle prestazioni: i principi di eguaglianza, imparzialità, continuità, partecipazione, efficienza ed efficacia, cortesia, valutazione e miglioramento della qualità, trasparenza, diritto di scelta, riservatezza, accoglienza. E’ possibile conoscere il contenuto della Carta dei servizi consultando la copia disponibile presso la farmacia comunale Sant’Antonio oppure visitando il sito Internet del Comune di Fiorenzuola d’Arda (www.comune.fiorenzuola.pc.it).

“La Carta dei servizi – osserva Angelo Mussi, assessore ai servizi sociali del Comune di Fiorenzuola – consente ai cittadini di conoscere con precisione quanti e quali servizi vengono erogati dalla farmacia comunale, ma anche i propri diritti, di poter esprimere consigli e critiche, di poter valutare il servizio ricevuto in rapporto agli standard e ai principi che le farmacia comunale si è impegnata a rispettare”.

Tra i servizi erogati dalla farmacia Sant’Antonio (aperta dal martedì al sabato dalle 8,30 alle 19,30) vanno evidenziati la consegna gratuita a domicilio dei farmaci a utenti particolarmente disagiati e privi di assistenza domiciliare (la cui condizione deve risultare da una certificazione rilasciata da una struttura pubblica); la prenotazione dei servizi sanitari tramite CUP; la misurazione gratuita della pressione, il controllo gratuito del peso e i suggerimenti per una corretta alimentazione; le autoanalisi, a titolo gratuito, a tutti coloro che aderiscono a specifici protocolli di prevenzione attivati tramite la tessera sanitaria e a tutti gli utenti di età superiore a 75 anni o portatori di handicap; l’applicazione dell’orario continuato per l’intera pausa pranzo, nel rispetto della normativa comunale in materia di orari; la distribuzione della rivista trimestrale di informativa sanitaria; l’applicazione della fidelity card, intesa come strumento promozionale e di farmacovigilanza; l’applicazione di sconti medi del 5% sui prodotti SOP (farmaci di fascia C senza obbligo di ricetta medica) e OTC (farmaci da banco o di automedicazione) rispetto al listino e del 30%, con continuità e rotazione, su alcune tipologie selezionate di prodotti; il noleggio apparecchiature elettromedicali; la raccolta di farmaci scaduti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank