Dilettanti, la domenica delle squadre piacentine

Calcio dilettanti, la domenica piacentina. ECCELLENZA – Fiorenzuola avanti tutta, nel segno di Melotti, Mosti e Carnevali. Capitan Melotti getta alle ortiche un calcio di rigore, Mosti segna il gol partita, Carnevali para tutto e conserva la vittoria dei rossoneri. I ragazzi di Abbati vincono di misura la sfida con il San Felice ma pagano ancora una volta un pesante tributo di sofferenza nelle fasi finali di gara. L’imprecisione degli avanti ospiti e l’abilità di Carnevali hanno consentito al Fiorenzuola di intascare altri tre punti e di chiudere il girone d’andata al secondo posto nel campionato di Eccellenza, a tre punti dalla capolista Crociati Parma. Il San Felice si è rivelato avversario scorbutico, è stato bravo ad ingabbiare il Fiorenzuola, in difficoltà sulle marcature a uomo imposte a Mosti e Melotti, sistematicamente aggrediti in ogni parte del terreno di gioco. I varchi sono stati davvero pochi, per fortuna ci ha pensato Mosti con un diagonale imparabile. Poi, come detto, ci ha pensato "saracinesca" Carnevali.PROMOZIONE – Succede di tutto nell’ultima domenica del girone d’andata del campionato di Promozione. Suà maestà Salsomaggiore perde in casa e le sue inseguitrici che cosa fanno? Perdono pure loro, così tutto resta invariato. Quel che spiace è che tra di esse c’è anche la nostra Pontolliese Libertas inopinatamente sconfitta dal modesto Fornivo. La squadra di Papais, trafitta a freddo da Aseri, non è riuscita a rimettersi in carreggiata incassando poi addirittura il 2-0 per piede di Bergonzani. Uno scivolone che compromette non poco le ambizioni gloria di Centofanti e compagni.La palla passa alla Pontenurese, ancora una volta sfortunata nel finale. Gli azzurri di Serioli sono stati raggiunti all’ultimo secondo di quattro minuti di recupero dal Viadana e per di più su autorete. Peccato perché il gol di Sebastiani aveva illuso, e non poco, i piacentini. Il Pro Piacenza chiude pure lui con un pareggio: 0-0 a San Secondo, un brodino di pollo che fa bene per un Natalew pieno di speranze salvezza, alla pari con quelle della Pontenurese.PRIMA CATEGORIA – Finisce con il Marzolara che rifila cinque panettoni al San Nicolò e con il titolo di campione d’inverno. La matricola parmense è stata autrice di un girone d’andata strepitoso, le inseguitrici sono state spesso e volentieri a guardare. Il Gragnano comunque va a vincere a Borgotaro per 3-2 (a segno Valentini, Bazzani e Bazzarini con una stupenda tripletta) e resta secondo a due punti dalla vetta. Più dietro il Berceto e poi il BettolaSpes bravo ad imporsi sul campo del Marsaglia per 4-1. Nel ricco tabellino marcatori Giorgi, Bellingeri con una doppietta, autogol di Fulgoni e Laanaia. Lo scudetto se lo giocheranno queste quattro squadre.A distanze ormai incolmabili le altre formazioni, capeggiate dal River che, vincendo 3-2 contro la Turris, ha inguaiato non poco i nerazzurri. In rete Bordi, Marchi, Bertoglio e Migliavacca con una doppietta. Poi c’è il Monticelli che non va oltre lo 0-0 contro il San Lazzaro. Nell’ultima domenica prima della sosta, oltre al rocambolesco 3-3 tra Fontana e Fontanellatese, fa notizia il successo del Gotico contro il San Polo: 2-1 il finale con reti di Corvello, Mulinelli e Mazzeo. Per i ragazzi di mister Paganini un Natale di speranze salvezza.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank