Denunciato un piacentino di 33 anni evaso dai domiciliari, fuggito a un fer

Il piacentino A. M. – 33 anni, residente a Piacenza e ai "domiciliari" per furto – è stato intercettato l’altra sera intorno alle 20 da una pattuglia  della guardia di finanza fra Tavazzano e Lodi Vecchio. Il fatto è avvenuto a Pezzolo, in una zona ritenuta luogo di spaccio: invece di fermarsi all’alt intimato alla sua auto da due pattuglie del nucleo di polizia tributaria di Lodi, il piacentino ha accelerato, speronando il veicolo dei militari. Si è fatto inseguire a tutta velocità fino a Pieve Fissiraga, dove le fiamme gialle compiendo un abile manovra lo hanno costretto a fermarsi. Il piacentino è stato arrestato, con le accuse di evasione, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Sull’auto – una Mercedes classe A intestata alla nonna del piacentino – anche il muratore russo S.R., residente a Piacenza: è stato denunciato a piede libero per  resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.        

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank