Piacenza – Pescara in diretta dalle 15:00

Piacenza – Pescara    ASCOLTA – Radiocronaca di Andrea Amorini

Primo tempo: La partita Piacenza-Pescara sarà diretta dal Sig. Velotto di Grosseto coadiuvato dagli Assistenti Santuari e Vivenzi e dal IV uomo Penno. Squadre in campo alle 15:00.

 


Serie B – 35^ Giornata (sottolineate le squadre vicine al Piacenza in classifica, +3 e -3)

Empoli – Novara (Venerdì ore 20:45)
Albinoleffe – Torino
Ascoli – Sassuolo
Crotone – Frosinone
Padova – Portogruaro
Piacenza – Pescara
Reggina – Cittadella
Siena – Vicenza
Triestina – Livorno
Varese – Grosseto
Modena – Atalanta (Lunedì ore 20:45)


I PRECEDENTI

BILANCIO CONFRONTI DIRETTI IN CAMPIONATO
9 Partite disputate
4 Vittorie PIACENZA
3 Vittorie PESCARA
2 Pareggi

ELENCO PRECEDENTI

2003/2004 Serie B 16.11.2003 Pescara 1 – 0 Piacenza
2003/2004 Serie B 10.04.2004 Piacenza 2 – 1 Pescara
2004/2005 Serie B 11.09.2004 Pescara 1 – 2 Piacenza
2004/2005 Serie B 23.01.2005 Piacenza 0 – 1 Pescara
2005/2006 Serie B 19.11.2005 Piacenza 0 – 0 Pescara
2005/2006 Serie B 23.04.2006 Pescara 1 – 0 Piacenza
2006/2007 Serie B 19.12.2006 Pescara 0 – 2 Piacenza
2006/2007 Serie B 12.05.2007 Piacenza 3 – 1 Pescara
2010/2011 Serie B 09.11.2010 Pescara 2 – 2 Piacenza

 

MADONNA PRE GARA
Una gara delicata per i biancorossi che arrivano da tre sconfitte consecutive, ma potranno contare su Cacia, al rientro dopo le 4 giornate di squalifica. Un rientro importante, anche se secondo l’allenatore del Piacenza Madonna, se ne sta parlando troppo e non si deve caricare di troppe responsabilità l’attaccante. Il mister ha sottolineato che alla sua squadra stanno mancando pedine importanti da diverso tempo e uno su tutti un attaccante importante come Graffiedi. Cacia è un elemento importante, ma non vince da solo le gare altrimenti sarebbe troppo semplice basterebbe schierarlo con la primavera. Contro il Pescara sarà difficile sostituire lo squalificato Bianchi perché manca un giocatore con le sue caratteristiche e Marchi non è ancora pronto. Dovrebbe giocare dal primo minuto Mandorlini, ma la scelta verrà fatta all’ultimo istante. Secondo il mister il Pescara è una squadra con degli esterni molto forti e che ha ritrovato un giocatore importante come Bucchi che quando comincia a far gol è difficile che smetta.

EUSIBIO DI FRANCESCO PRE GARA

La gara di Piacenza è la prima di 2 partite consecutive lontane dall’Adriatico: «in trasferta in fatto di risultati non abbiamo certo brillato in questa stagione – racconta il tecnico Eusebio Di Francesco – «ora pensiamo al Piacenza. Dobbiamo risolvere i problemi che abbiamo in trasferta perché sarebbe fondamentale per la nostra classifica guadagnare 3 punti. Il Piacenza è una buona squadra e lì davanti Cacia è sicuramente tra i più temibili».

A Piacenza Eusebio Di Francesco sarà il grande ex dopo aver vestito la maglia biancorossa per 5 stagioni, dal 1995 al 1997 e dal 2001 al 2003 con 128 partite e 17 gol all’attivo: «è sempre un’emozione tornare a Piacenza. La città e la squadra mi hanno dato tantissimo e sono ancora legato a tutto l’ambiente del Piacenza. Devo molto a loro ed è chiaro che per me sarà una partita particolare».

«A Piacenza ho lasciato tanti amici» – conclude Di Francesco – «e certamente sarò grato sempre a questa città».

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank