Elezioni: Raffaele Veneziani, giovane avvocato in corsa a Rottofreno

28 anni, avvocato civilista, Raffaele Veneziani è il candidato di centro-destra, coalizione Pdl -Lega, nella corsa alla poltrona di primo cittadino di Rottofreno, appoggiato anche dalla lista civica che fa riferimento a Graziella Gandolfini. La presentazione ufficiale è avvenuta questa mattina a San Nicolò presso il Bar Giotto in Via XXV Aprile, alla presenza dei massimi esponenti del centro destra, dall’On Tommaso Foti al consigliere regionale Andrea Pollastri. Veneziani si prepara all’impegno politico con lo spirito di chi intende garantire la legalità e la correttezza dell’azione amministrativa. Tra le priorità individuate la riqualificazione di Piazza della Pace definita dal candidato “occasione persa dell’ultima amministrazione” e  viabilità . Dopo  il completamento del primo stralcio della tangenziale ormai imminente  si dovrà pensare – afferma Veneziani- a una viabilità di raccordo con la via Emilia che rappresenti occasione di sviluppo del territorio.

” E’ quello di Gianmario Lucchini, 36 anni, assicuratore, coordinatore comunale del Popolo della Libertà, il terzo nominativo che il Partito di Berlusconi schiera a Rottofreno a sostegno dell’elezione a sindaco di Raffaele Veneziani” lo ha affermato il coordinatore provinciale del PdL, Tommaso Foti, a margine dell’incontro in cui la coalizione Pdl-Lega-Liste Civica Rottofreno ha presentato il proprio candidato sindaco. Per gli altri due nomi spettanti all’area del PdL, Foti ha confermato le candidature del consigliere comunale uscente Valerio Sartori e del vice coordinatore comunale Stefano Giorgi.   

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank