Cronaca: tra furti e cachi sulle vetrine

Ladri in azione a Gragnano, Casaliggio e Calendasco: nel bottino dei soliti ignoti, mobili antichi, soprammobili e oggetti preziosi. Razzia di sigarette, invece, in un negozio di tabacchi ed alimentari di Salsominore, nel Comune di Ferriere: lì i ladri hanno rubato un centinaio di pacchetti e la moneta trovata in cassa.Aveva chiesto di celebrare una messa per la madre defunta, ma questa è stata solo una scusa per avvicinare il sacerdote e sfilargli il portafogli. Il fatto è avvenuto a Sperongia, frazione di Morfasso: a derubare il parroco, don Giovanni Giovannelli, è stata una donna, fuggita in auto con un complice. Bottino, assegni e contanti per un migliaio di euro. "Non capisco che divertimento ci possa essere nel gettare cachi sulle vetrine": è il commento di uno dei titolari delle attività prese di mira dall’insolito lancio di frutta contro alcuni negozi, avvenuto nei giorni scorsi. A trovare la vetrina sporca di cachi, lanciati da ignoti teppisti notturni, sono stati cinque esercenti piacentini di corso Vittorio Emanuele.Sono infine otto le campane per la raccolta differenziata date alle fiamme dai piromani a Cadeo, dove ignoti ne hanno devastato anche una nona destinata alla raccolta indumenti da parte della Caritas. Sul posto, vigili del fuoco e carabinieri.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank