Montanari commenta la condanna;volantinaggio del Prc alla stazione; domani

Un problema di carattere politico e di efficienza del servizio di pubblica sicurezza che Roberto Montanari, segretario provinciale del partito di Rifondazione Comunista pensa vada posto al Parlamento Italiano.  Così Montanari non si rassegna alla condanna per i fatti del 25 aprile.  5 giorni di galera e 275 euro di multa è la  pena che non dovrà scontare perchè beneficiario dell’indulto. Motivo della sentenza a cui il legale di Montanari ha presentato ricorso è l’aver organizzato  secondo l’accusa la parata antifascista che si svolse senza autorizzazione in Piazza Cavalli contro il corteo di Forza Nuova, questo sì autorizzato dalla polizia in Piazza Duomo. Per Montanari non si sarebbe mai dovuto consentire di manifestare ad esponenti dell’estrema destra in una data come quella del 25 aprile."Un servizio inefficiente che non produce risultati". E’ il duro giudizio che lo stesso Roberto Montanari, segretario provinciale del partito di Rifondazione Comunista dà all’organizzazione Trenitalia. Oggi al riguardo si è tenuto un volantinaggio in stazione.Domani proprio alla stazione di Piacenza verrà commemorata la tragedia del pendolino. 

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank