Il Copra perde con Cuneo, che diventa campione d’inverno; vince la Rebecchi

Copra Berni Piacenza-Bre Banca Lanutti Cuneo 1-3  Il Copra perde la gara e il titolo di campione d’inverno.1^ set 27-25; 2^ set 21-25; 3^ set 21-25; 4^ set 21-25DA SEGNALARE: A Vicenza la Rebecchi conquista la sua seconda vittoria nel campionato di A1. Fortemente temuto nelle file degli ospiti il numero 7 Giba, grande campione brasiliano. Palabanca tutto esaurito nella gara che decreterà il campione d’inverno.Uno striscione dei tifosi ospiti dove si deride la nebbia tipica nel piacentino dà l’idea di quanto la gara sia sentita dalle formazioni. .Primo set molto equilibrato, si è temuto intorno alla metà del parziale quando Cuneo ha preso il largo arrivando a portarsi in vantaggio per 14 a 10.  I servizi in battuta di Cruz permettono al Copra di recuperare e l’attacco del Copra conquista il primo set.Comincia in modo molto equilibrato anche il secondo parziale. Qualche difficoltà in attacco per Giba, marcatissimo. Lo stesso Giba è stato poi devastante in servizio, 4 punti di fila. E nelle fasi finali Cuneo conquista 3 palle set, la vittoria al primo tentativo.Partita che prosegue in modo equilibrato, ottimo l’inserimento di Manià per Zlatanov nel terzo parziale. Troppe lacune in ricezione portano però gli ospiti in netto vantaggio arrivando a 22 a 16, punteggio che i biancorossi recuperano approfittando di un successivo calo di Cuneo. Troppo però il vantaggio degli ospiti che vincono il terzo set.  Partita finita per Grbic, che infortunato per prevenzione viene tenuto in panchina. Martedì l’ecografia.E’ la ricezione il punto debole del Copra. Errori soprattutto di Zlatanov. Cuneo prende in mano completamente la gara nel quarto parziale, in alcuni momenti il Copra recupera, ma resta in svantaggio e perde partita e titolo di campione d’inverno.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank