Brevi: telefonate ingannevoli; furti; somalo evade i domiciliari

 Attenzione alle pubblicità ingannevoli. L’allarme giunge dalla questura per le telefonate che ultimamente hanno ricevuto un gran numero di piacentini. Si tratta di una compagnia telefonica che raggiunge sulla linea di casa i potenziali utenti parlando di un’estrazione mai avvenuta che consentirebbe di non pagare più il canone. Furto nella notte in 2 abitazioni, una in centro e una in via Sbolli. I malviventi, probabilmente una banda di nomadi, si sono arrampicati dall’esterno penetrando all’interno da una finestra. Bottino contanti, gioielli e monili d’oro.  Bottino superiore ai 5000 euro. Sul furto indaga la polizia.Evade dagli arresti domiciliari, pena che scontava per il reato di violenza sessuale, ma viene fermato dai carabinieri a passeggio per le vie del centro intorno alle 3 di notte . Per questo motivo per  un 27enne somalo sono scattate le manette.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank