Ucp Morpho Basket: presentato Luca Infante

Piacenza riparte dopo la delusione della scorsa stagione ed il successivo ripescaggio con un acquisto veramente importante. Luca Infante, 29 anni, proviene da due anni ad alto livello a Brindisi tra A2 e A1, il quale può vantare anche 18 presenze in Nazionale. La sua carriera, dopo l’esordio nelle serie inferiori, passa da Reggio Emilia, Latina, Cento, Soresina, Ferrara e per appunto Brindisi. La sua duttilità permette di utilizzarlo in entrambi i ruoli da lungo (è alto, infatti, 204 centimetri per 105 chilogrammi di peso forma) ed è in grado di giocate offensive e difensive altamente spettacolari. Presentato nel pomeriggio Luca Infante, il primo colpo di mercato dell’Ucp Morpho Basket Piacenza in vista del debutto in Legadue. A convincere il lungo di Nocera Inferiore, il progetto che la società, che appare sempre più ambiziosa, gli ha prospettato. Ma non solo, visto che la squadra sarà allenata da Corbani, coach con il quale Infante ha già vissuto importanti esperienze, ma anche i compagni di squadra, Perego e Passera, che giocarono con lui a Cremona. I compagni dicono di lui, in gergo cestistico che: “fa fare brutta figura agli americani”.

blank

CARRIERA – Originario di Nocera Inferiore. Inizia la sua attività cestistica nelle giovanili proprio di Salerno… Fa il suo esordio in C1 con la maglia di Salerno nel 1998… Nel 2000 si trasferisce in Emilia per vestire la maglia di Reggio Emilia in A2 con la quale arriva a disputare la finalissima contro Livorno… Colleziona 22 presenze e 1.2 punti a 19 anni d’età… La stagione successiva gioca in LegaDue scendendo in campo in 7 occasioni… Nel 2002/03 si sposta in B1 con la Cuomo Latina, dove gioca 32 volte con 4.5 punti e 3.3 rimbalzi a partita… Ritorna in Emilia l’anno successivo approdando a Cento, sempre in B1… Con i bolognesi realizza 9.9 punti, abbinandovi anche 6.1 rimbalzi… Nella stagione 2004/05 veste la maglia della Vanoli Soresina in B1 e con i lombardi ottiene una media di 10.8 punti e 7.7 rimbalzi con un ottimo 61.2% da due… Raggiunge le semifinali di B1… In estate viene convocato nella Nazionale Italiana per partecipare alle Universiadi di Izmir… Fa il suo ritorno a Reggio Emilia tre anni dopo, questa volta però per giocare in Serie A… Con il club reggiano gioca 28 gare con 2.1 punti a gara, aiutando a raggiungere l’undicesima posizione al termine della Regular Season… Fa il suo esordio anche nelle coppe europee con 10 presenze, 5.3 punti e 3.3 rimbalzi in ULEB Cup, dove Reggio si arrende solo ai Quarti di Finale… Nel 2006/07 rimane a Reggio fino a febbraio realizzando 4.2 punti a partita ottenendo il suo high in Campionato con 11 punti… Nel febbraio 2007 eccolo vestire la maglia di Ferrara in LegaDue… Per lui 13 fare e 6.3 punti durante il finale di stagione… Ritorna nuovamente a vestire la maglia del club reggiano nell’estate 2007… Partecipa alla LegaDue e gioca 38 partite arrivando fino in Semifinale dei Playoff contro Jesi… Segna 9.6 punti e 5.9 rimbalzi nel suo tabellino con il 54.1% da due… Nel 2008/09 vive l’ultima stagione a Reggio Emilia realizzando 9.3 punti e 5.8 rimbalzi realizzando il suo high stagionale contro Venezia il 5/10/2008 quando sigla 16 punti e 23 di valutazione complessiva… Nell’estate 2009 viene ingaggiato dall’Enel Brindisi… In Puglia Luca gioca 29 gare totalizzando 5.8 punti con il 57% da due, partecipando sia alla finale di Coppa che al trionfo della formazione salentina… Vinto il Campionato di LegaDue, decide di rimanere a Brindisi anche nel 2010/11 facendo così ritorno in Serie A assieme alla New Basket Brindisi dopo oltre 20 anni dall’ultima partecipazione… Diventa capitano di Brindisi nel novembre 2010.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank