Autori di truffe ai danni di anziani piacentini fermati dalla Polizia

I presunti autori di almeno tre truffe ai danni di anziani piacentini sono stati fermati dalla Polizia. Si tratta di un 43enne di Vercelli e di un 41enne di Casale Monferrato, due dei tre uomini catturati dalla polizia davanti ad un ufficio postale di via Cella. I due malviventi – pluripregiudicati usciti dal carcere nel 2006 – sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria per furto pluriaggravato e continuato. Con loro, un nomade di Castelsangiovanni per il quale è stato emesso il foglio di via obbligatorio da Piacenza per tre anni. Il copione dei fermati era sempre lo stesso: seguivano attentamente gli anziani che andavano a prelevare la pensione, lo seguivano fino a casa e poi si presentavano eleganti alla sua porta chiedendo con una scusa di entrare in casa. Una volta dentro, mentre uno distraeva l’anziano, un secondo rubava i soldi ed il terzo fungeva da palo. Per evitare di essere intercettati, comunicavano con ricetrasmittenti. La questura invita ancora una volta i cittadini ad avvertire le forze dell’ordine al minimo dubbio. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank