La Procura Repubblica di Piacenza ha rinviato a giudizio medico anestesis

 La Procura Repubblica di Piacenza   ha rinviato a giudizio medico anestesista responsabile secondo l’accusa  di  non aver preso tutte  le cautele necessarie nella fase di risveglio dopo un intervento ginecologico subito da una donna di 43 anni, che dopo un coma di 20 giorni è deceduta. L’episodio di cui è accusato è avvenuto nel maggio del 2005, e in quella occasione i famigliari della donna avevano sporto denuncia contro ignoti.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank