Rapina di Sarmato, arrestato dopo un pericoloso inseguimento, con lui una s

E’ stato arrestato uno dei 2 rapinatori che ieri alle 12:30 ha svaligiato la filiale di Sarmato della Banca di Piacenza. E’ Luigi Esposito, 28 anni, pregiudicato per reati specifici e originario di Napoli, ma residente a Castiglione delle Stiviere.  A tradirlo un tatuaggio sul collo notato dalle telecamere della banca e anche nel pomeriggio di ieri dai carabinieri  ad un posto di blocco. Il particolare del tatuaggio, una palla da biliardo  coperta da un vistoso cerotto, ha permesso ai militari di arrestare Luigi Esposito, al termine di un lungo e pericoloso inseguimento in autostrada da La Villa a Castelvetro.  Con il presunto rapinatore, a bordo della Fiat Punto una ragazza di 16 anni, ora indagata per favoreggiamento. L’altro bandito è invece riuscito a fuggire con il bottino, oltre 10 000 euro.   I militari hanno trovato l’auto della rapina abbandonata a Desenzano.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank