Centrodestra, Dario Squeri è ufficialmente il candidato sindaco

Dario Squeri è il candidato sindaco del centrodestra. L’ufficializzazione è avvenuta stamattina al Park Hotel, con la consegna al leader del Cpe del documento politico elaborato da Forza Italia, An, Lega Nord e Udc insieme a numerose forze più piccole. "L’unità del centrodestra è il valore più importante" secondo il coordinatore del centrodestra, Antonio Agogliati: per il commissario di Forza Italia, "ci sarà moltissimo da lavorare, ma se il buongiorno si vede dal mattino…". "Vogliamo un sindaco che non la pensi come Prodi" è invece stato il commento del senatore piacentino Massimo Polledri della Lega Nord, che dopo la candidatura di Dario Squeri si dichiara fiducioso "per una città agganciata all’Europa". "Un progetto di rinascita della città basato su valori condivisi e su un’idea di società che collochi al centro la persona": questo, per l’onorevole Tommaso Foti di Alleanza Nazionale – ha portato il centrodestra a presentarsi unito fin dal primo turno per sostenere la candidatura di Dario Squeri a sindaco di Piacenza. "L’esperienza politica di Dario Squeri – ha dichiarato il segretario piacentino dell’Udc, Alessandro Guidotti – è una garanzia per la sintonia tra le forze del centrodestra che già sostengono la sua candidatura a sindaco di Piacenza e quelle in arrivo". Pieno appoggio anche dai senatori Libè (Udc) e Bettamio (Forza Italia), presenti al pari dell’intero "stato maggiore" del centrodestra piacentino. Sul fronte opposto, il sindaco Reggi e i capigruppo della maggioranza hanno convocato una conferenza stampa per le 15.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank