Varie giudiziaria

E’ stato assolto il trentasettenne piacentino accusato di aver rapinato parte della pensione della madre per acquistare eroina.Il processo ha avuto luogo davanti al giudice per le udienze preliminari Gianandrea Bussi e al Pm. Gilberto Casari, l’imputato difeso dall’avvocato Gianni Montani, era accusato di rapina in quanto secondo l’accusa avrebbe malmenato la madre per procurasi i soldi per l’eroina. La stessa madre del giovane ha però riferito al giudice di non essere stato picchiata dal figlio e così l’accusa iniziale di rapina si è trasformato in furto. Dal momento che la legge prevede che non può esservi reato di furto fra madre e figlio l’imputato è stato assolto.L’ autista di un furgone ha patteggiato sette mesi e dieci giorni di pena per aver investito un ciclista che nell’incidente stradale aveva perso la vita. Il fatto era avvenuto lo scorso 23 giugno. L’imputato di nome Valter Fortini, 51 anni di Vigolzone poco prima delle 3 del mattino, stava viaggiando sulla provinciale 654 quando all’altezza di Grazzano Visconti aveva investito Duilio Piccoli, 61 anni di Piacenza che era deceduto sul colpoSecondo primi accertamenti pare che il ciclista viaggiasse al centro della carreggiata senza un fanale, in direzione di Piacenza. Il furgone era arrivato dall’opposta direzione ed aveva travolto il Piccoli trascinandolo per una cinquantina di metri.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank